Nuova uscita “La vendetta del Bandito” di M. Piazza e P. Boiocchi

Michela Piazza e Pamela Boiocchi continuano la loro serie di Romance Storici, dal fascino irresistibile.

Fresco di pubblicazione “La vendetta del bandito” è ambientato nella terra di Bretagna. Quali saranno le avventure in cui ci trascineranno stavolta le due autrici?

BANDITO

IN OFFERTA A €O, 99 SU AMAZON E KINDLE UNLIMITED

SINOSSI

Bretagna, 1742

“Ora è mia.”

Un biglietto infilzato nel letto con un pugnale, unica traccia di un rapimento. L’Ankou, il famigerato contrabbandiere, ha catturato l’ingenua Elspet e ha in serbo per lei un’opera di seduzione lenta e inesorabile, un gioco eccitante, pericoloso e irresistibile. Ma cosa può aver spinto un criminale simile a catturare una fanciulla dolce e sognatrice? Fergus non riesce a smettere di domandarselo, mentre insegue la sorella conscio di avere a disposizione solo una manciata di ore per salvarla. Tra antichi segreti e nuovi inganni, castelli in rovina e scogliere battute dal vento, una corsa contro il tempo la cui posta in gioco sono i cuori dei protagonisti. Due storie d’amore ricche di passione, un’avventura costellata di tradimenti, vendetta e redenzione.

LE AUTRICI

Pamela e Michela hanno pubblicato singolarmente due saghe sui pirati (La maledizione di Blackbeard e La donna pirata) e insieme hanno scritto i chick lit della serie Amori al peperoncino, l’erotico Il mio lato proibito e i romance storici Il riscatto del pirata e La conquista dell’indiano. Nonostante vivano una alle Canarie e una sul Lago Maggiore, restano unite da una pazza amicizia e dal potere dei sogni.

ESTRATTO
“Siete molto coraggiosa, vero? Così certa di essere vittima di chissà quali terribili piani.” “Ho torto? Non mi avete forse rapita?”
“Certo che ti ho rapita. Ma non per le ragioni che credi.”
“Non esistono mai motivi nobili dietro a un gesto vile!” esclamò Elspet, scoprendo dentro di sé una rabbia che non credeva di possedere. Già era terribile essere alla mercé di un fuorilegge, non avrebbe permesso a quel bellimbusto di spacciarsi per qualcosa di diverso da un criminale.
“No, i motivi nobili non sono una giustificazione, e io in ogni caso non fingerò di averne.” asserì lui, serio. “Ti ho presa per farti mia, per averti nel mio letto. E questo è ciò che avverrà, puoi starne certa.”

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...